Lassie sigla

8

Voto 5.00 su 5

giudizio di 1 votanti (esprimi il tuo voto su questa pagina)

Lassie la sigla italiana dal titolo "Dolce Lassie" cantata da Giorgia è un brano del 1988. Tra le sigle di Lassie, questa è probabilmente la più famosa, viene utilizzata nell'ultima serie del telefilm Lassie ed in tutte le repliche successive.

Lassie al pari di Rin Tin Tin, segna una pietra miliare per i cani di questa razza, il successo dei film e telefilm su Lassie fù tale, che al nome di Lassie viene associato per antonomasia i cani di razza Collie o pastori scozzesi, così come accade per Rin Tin Tin per i pastori tedeschi.

Lassie Sigla testo (Dolce Lassie)

Cercati un amico e un tesoro troverai
ed io l'ho trovato qui con te
sali sul mio letto non c'è una coperta sai
credimi morbida più morbida di te.

Sei tu sei tu mia Lassie fedelissima
sei tu sei tu più bella di una favola
con te con te è tutto più bellissimo
dolcissimo giustissimo più issimo che c'è.

Sei tu sei tu mia Lassie tenerissima
sei tu sei tu che asciughi le mie lacrime
con te con te è tutto più fortissimo
dolcissimo giustissimo più issimo che c'è.

La mia casa sembra vuota quando tu non ci sei
cara Lassie non andare via
sta scendendo già la sera io ho paura del buio
qua la zampa dolce Lassie
mille e più avventure voglio avere insieme a te
rincorrerci in un prato io e te
salva quel coniglio da una trappola con me
guardalo credimi sorride pure a te.

Sei tu sei tu mia Lassie tenerissima
sei tu sei tu che asciughi le mie lacrime
con te con te è tutto più fortissimo
dolcissimo giustissimo più issimo che c'è.

La mia casa sembra vuota quando tu non ci sei
cara Lassie non andare via
sta scendendo già la sera io ho paura del buio
qua la zampa dolce Lassie
questa volta cara Lassie
mi prometti che tu non mi lasci e non vai più via
no non fare quella faccia siamo amici lo sai
qua la zampa dolce Lassie.
Lassie sigla

Trinità

Trinità

i fagioli comunque erano uno schifo!

Questo autore ha scritto 306 post »

Diventa nostro Fan su Facebook: clicca Mi Piace

Lascia il tuo commento

0 commenti