Trinità scena ristorante

2

Voto 4.00 su 5

giudizio di 1 votanti (esprimi il tuo voto su questa pagina)

Trinità scena ristorante, è una sequenza dell'intramontabile film dedicato al personaggio di Trinità, con Bud Spencer e Terence Hill in "Continuavano a chiamarlo Trinità" del 1971, un altro capolavoro degli spaghetti western, un film ricco di comicità, irriverenza e simpatia. Ed anche qui come nel primo film il rapporto col cibo di Trinità (Terence Hill) e Bambino (Bud Spencer) si trasforma in un momento d'ilarità.

Trinità nella scena al ristorante, ne combina ancora delle sue, se poi mettiamo che questa volta c'è anche Bambino (suo fratello) la comicità supera persino la scena di Trinità che mangia i fagioli.

I due fratelli pistoleri, Trinità e Bambino, dopo essersi ripuliti e vestiti come dei veri signori, entrano a mangiare nel più lussuoso ristorante della città, ma i loro modi di fare bruschi ed incivili poco si conciliano col raffinato ristorante, ci sarà prorpio da divertirsi; già all'ingresso Trinità esordisce con una frase che farà capire l'andazzo ... "Mi hanno detto che questa è la migliore mangiatoia di tutto lo stato", ed ecco che subito sorge il primo problema, l'usciere gli vieta l'ingresso, poichè riservato solo ai soci, e Trinità sempre con la risposta pronta risponde indicando Bambino "Ma io e lui siamo soci"; e così liquidano l'usciere e si accomodano al tavolo.

Al tavolo vengono tempestati dal metre di sala, da domande, ualà e francesismi vari sul cosa vogliono mangiare, i due indispettiti perchè si sentono quasi presi in giro, rispondono di portargli da mangiare e basta e pure alla svelta. Trinità e Bambino al ristorante cominciano così a mangiare come due veri ingordi, ingozzandosi con le posate e con le mani e facendo rumori di ogni sorta e genere; il pubblico li osserva indispettiti e disgustati, ma due sono gli sguardi più assidui una giovane e bella ragazza fà sorrisi a Trinità che ricambia col boccone pieno, mentre lo sfortunato Bambino riceve i sorrisi di una anziana e poco attraente signora, infastidito Bambino continua a mangiare sbuffando.

Hanno addosso gli sguardi di tutti, ma soprattutto del boss del paese, che scambiandoli per due poliziotti (sbirri) dice ai suoi che sarà facile corromperli. Il contesto è totalmente esilarante ed il botto provocato dallo stappo di una bottiglia porta Trinità e Bambino come fulmini ad estrarre le pistole, e per poco il metre non si becca una pallottola, ma la minaccia di Bambino è chiara "non farlo mai più".

Trinità al ristorante con Bambino, è troppo divertente, e non poteva non concludersi con un sonoro cazzotto al metre di sala quando questo ordina al cameriere di dar fuoco alle uova direttamente sulla padella portata al tavolo (alla francese), i due al divampare della fiamma improvvisa saltano dalle sedie e Trinità accusa il metre "è stato lui a dirgli d'incendiare la frittata" e così Bambino dopo aver spento la "frittata" con un boccale d'acqua stende il metre con un cazzotto in testa e conclude con un "Ualà" ... Ah Ah Ah!!!

Ma come si fà dico io ad immaginare due simpatici ma semplici e rudi pistoleri come Trinità e Bambino in un ristorante francese ultra lussuoso, è davvero uno spasso, Trinità al ristorante è da rivedere assolutamente, questa scena del ristorante ti fà ridere e riporta il buon umore in pochi istanti.

Trinità scena ristorante

Trinità

Trinità

i fagioli comunque erano uno schifo!

Questo autore ha scritto 306 post »

Diventa nostro Fan su Facebook: clicca Mi Piace

Lascia il tuo commento

0 commenti