Van Damme vs Tong Po

2

Voto 5.00 su 5

giudizio di 1 votanti (esprimi il tuo voto su questa pagina)

Van Damme vs Tong Po è uno dei combattimenti cinematografici che più sono rimasti impressi tra gli amanti delle arti marziali. Tratto dal film Kickboxer il nuovo guerriero del 1989, narra la storia del giovane Kurt Sloan (Van Damme), il quale vuole vendicare il fratello Eric Sloan che resta paralizzato su una sedia a rotelle a causa del precedente scontro con il fortissimo lottatore di Muay Thai chiamato Tong Po, un colossale thailandese con una lunga coda a treccia e delle gambe forti e dure come l'acciaio, capace di far venire giù l'intonaco di un pilastro durante il riscaldamento prima dell'incontro con Eric.

Van Damme (Kurt) comincia così ad allenarsi dal migliore maestro di arti marziali conosciuto in zona, Xian Chow, un eremita che vive nei pressi della città morta. L'allenamento è durissimo ma Van Damme trova la forza per superarlo, diventando più forte del fratello Eric (ex-campione americano), addirittura in lui sembra essersi incorporato lo spirito del Natsukao (il guerriero bianco), così viene ora soprannominato il guerriero americano che continua a collezzionare vittorie prima del decisivo scontro con Tong Po.

Dubbiosi che Van Damme possa avere delle chance di vittoria contro Tong Po, la banda di quest'ultimo fà rapire Mylee la giovane ragazza badante del vecchio maestro Xian di cui Kurt si era innamorata, la povera Mylee diviene così oggetto di ricatto contro Van Damme (Kurt), ed inoltre viene abusata dallo stesso Tong Po.

Lo scontro finale Van Damme vs Tong Po, si disputerà nell'antico modo, in un ring con delle catene e le mani intrise di resina alla quale attaccare pezzi di vetro. All'inizio del combattimento Kurt (Van Damme) ha la peggio, in quanto non può reagire ai colpi del potente Tong Po, sà che ne andrebbe di mezzo l'incolumità di Mylee.

Ma nel bel mezzo del combattimento Van Damme contro Tong Po, tra la folla compare Mylee con Eric (il fratello), che lo incitano a combattere, Mylee viene liberata dal maestro Xian con l'aiuto di Taylor (un loro amico) e del fratello Eric stesso.

A questo punto lo scontro Van Damme vs Tong Po cambia radicalmente, Kurt scatena tutta la sua rabbia e tecnica contro l'avversario, colpendolo ripetutamente senza lasciargli scampo, ed incitato dal pubblico che urla il suo nome di battaglia "Natsukao",  mette infine KO Tong Po con un definitivo spettacolare calcio di taglio sotto il mento.

Ancora uno strabiliante dimostrazione delle capacità recitative ed atletiche del campione Belga, Van Damme vs Tong Po è a detta di molti una delle scene di combattimento più cult tra gli amanti dell'action movie e dei film di combattimento.

Van Damme vs Tong Po

Trinità

Trinità

i fagioli comunque erano uno schifo!

Questo autore ha scritto 305 post »

Diventa nostro Fan su Facebook: clicca Mi Piace

Lascia il tuo commento

0 commenti